5 regole per rendere il pranzo di Natale (e delle feste) sostenibile

Domani è Natale; sebbene non si potrà festeggiare come negli anni scorsi, ovvero nell’era pre-covid, molti per pranzo, prepareranno manicaretti per onorare un giorno, santo e di festa.

Quello che consigliamo, fin da subito, noi di Gaiazoe, per evitare sprechi, è di cucinare di meno e riciclare molto di ciò che avanzerà. Ma per darvi una mano a preparare un pranzo o una cena delle feste sostenibile, vi diamo alcuni consigli:

  1. acquistate carni di animali allevati in maniera etica. Pranzare oggi insieme è già un dono, per questo potreste decidere di fare regali meno costosi e investire su carne buona, sana, che ha reso gli animali da cui è ricavata, sereni durante la loro vita. Questo significa non acquistare o consumare carne di manzo, maiale, polli ecc. che siano originari di  allevamento intensivo. Non è solo una questione di rispetto per l’animale, ma anche nei riguardi del pianeta. Gli allevamenti intensivi di carne contribuiscono in maniera cospicua alla produzione di CO2.
  2. consumate, possibilmente, prodotti di origine biologica. Fanno bene alla salute e inoltre la loro produzione contribuisce a emettere poca anidride carbonica.
  3. usate gli avanzi per creare altri piatti (frittate di pasta o di formaggi, polpette di carne, zuppe di pesce o brodi, ecc.). Questa pratica aiuta a inquinare meno e a riscoprire ricette sfiziose che col tempo, spesso, sono andate perse.
  4. il pranzo non è solo cibo, ma anche decorazioni della tavola. Usate tovaglie di recupero o ereditate da parenti. Questo gesto ha un che di prezioso e rende il pranzo più personale. Allungare la vita di tessuti e tovaglie e oggetti, in generale, è un ottimo modo per non consumare troppo e riscoprire gli affetti del passato.
  5. Sostenibilità è anche non abbuffarsi. Non va più di moda, fa male alla salute, si spreca molto. Parsimonia is the new black ( a tavola)

Buone feste da Gaiazoe, il lifestyle blog dedicato al lifestyle sostenibile

gaiazoe

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.