La famiglia reale inglese è davvero eco-friendly?

Con la crescente consapevolezza di come la nostra vita quotidiana stia influenzando il nostro pianeta, molti di noi stanno adottando misure drastiche per garantire di ridurre le nostre impronte di carbonio e di essere il più ecologici possibile. E’ anche per questo che sempre più spesso, i personaggi del jet set o del mondo dello spettacolo, si trovano sotto l’occhio critico del pubblico. In particolare, in Gran Bretagna l’occhio del pubblico, anzi, dei sudditi è quasi sempre indirizzato alla famiglia reale inglese.

E una delle cose che gli abitanti della Vecchia Albione vogliono sapere è se la Royal Family sia sostenibile e in quale misura.

Ci ha pensato il sito Saveonenergy a stabilire il livello di sostenibilità dei Tudor, attribuendo un punteggio sulla base del modo di vivere.

E indovinate un po’ chi è il vincitore?

Forse non sarà destinato a indossare la corona come re d’Inghilterra, data la longevità della madre Elisabetta, ma la. corona come miglior membro della famiglia reale sostenibile, se l’è aggiudicata proprio Carlo, il Principe di Galles (156 punti). Il punteggio deriva dal sostegno alle associazioni ambientali e alla sua partecipazione a impegni ambientali.

Camilla, la duchessa di Cornovaglia, si è classificata come la seconda reale più ecologica – dietro suo marito, il principe Carlo – con un totale di 84 punti ecologici complessivi. Nonostante abbia sottratto 74 punti per la sua elevata “impronta di carbonio”, la Duchessa ha più che compensato quando si trattava di impegni ambientali e post sui social media riguardanti il ​​clima e l’inquinamento.

Il marito della regina, il principe Filippo, si è classificato come il terzo reale più ecologico, totalizzando 44 punti ecologici. Dal supporto di 40 enti di beneficenza ambientali e dall’impressionante impronta di carbonio pari a zero, non c’è da meravigliarsi che il Duca di Edimburgo abbia uno dei migliori punteggi ecologici di tutti i 10 reali considerati. Vale la pena notare che il reale si è “ritirato” dai doveri reali, quindi i viaggi saranno ridotti al minimo.

Con un record positivo di moda sostenibile e la voce sui social media riguardo alle questioni ambientali, Catherine, la duchessa di Cambridge, è stata insignita del titolo di quarto membro della famiglia reale più ecologico con un punteggio finale di 29 Eco-Point – 15 in meno di Principe Filippo.

Sua Maestà stessa si è classificata al quinto posto, con un totale di 23 punti nel nostro Eco-Friendly Royals Index. Grazie all’impegno della Regina Elisabetta II nei confronti di 10 enti di beneficenza ambientali, oltre ad avere un’auto elettrica, non sorprende che sia tra i primi cinque reali più ecologici.

Ma chi si è, invece, aggiudicato l’ultimo posto? La coppia Henry e Megan che con soli 9 punti fanno sfigurare la casa reale.

No problem, tanto, ormai non sono più associati ad essa

(Testo a cura di Gaiazoe, il sito dedicato alla sostenibilità)

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.