Anche Canada Goose combatte il Coronavirus producendo divise e camici

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

COMUNICATO

Canada Goose dedica le sue risorse produttive alla lotta contro il COVID-19

A Toronto e a Winnipeg un team dedicato si sta occupando della produzione di divise per
operatori sanitari e camici per i pazienti, un’iniziativa che rientra all’interno del progetto Canada Goose Response Program

Canada Goose ha annunciato che la società farà leva sui suoi impianti manifatturieri per iniziare la
produzione di attrezzature mediche necessarie per gli operatori sanitari occupati in prima linea nella lotta
contro il COVID-19 ed i pazienti colpiti in tutto il Canada. La società inizierà a produrre divise e camici, beni
scarsi in tutto il Paese, e li distribuirà agli ospedali a partire dalla prossima settimana.
Per aiutare a rispondere all’urgente necessità degli operatori sanitari e dei pazienti in tutto il Paese,
Canada Goose si sta impegnando a produrre attrezzature mediche in due delle sue strutture produttive,
Toronto e Winnipeg, con l’opportunità di estendere la produzione attraverso strutture aggiuntive, ove
necessario. All’inizio della prossima settimana, circa 50 dipendenti per struttura lavoreranno per
fabbricare le attrezzature con l’obiettivo di produrre 10.000 capi.
“In Canada, ci sono persone che ogni giorno rischiano la vita in prima linea nella lotta contro il COVID-19
nelle strutture sanitarie e hanno bisogno di aiuto. Ora è il momento di mettere le nostre risorse e capacità
produttive al servizio del bene superiore “, ha affermato Dani Reiss, Presidente e CEO di Canada Goose. “I
nostri dipendenti sono pronti, disponibili ed in grado di aiutare, ed è quello che stiamo facendo. È la cosa
canadese da fare.”
La società lavora a stretto contatto con le autorità sanitarie federali, provinciali e locali, e seguirà i
protocolli raccomandati per garantire un ambiente di lavoro sicuro per i dipendenti, tra cui:
implementazione di protocolli di distanza sociale, limitazione del numero di dipendenti situati all’interno
di spazi specifici e aumento delle misure igieniche all’interno delle strutture per garantire la salute e la
sicurezza dei membri del team.
Iniziative ad oggi del progetto Canada Goose Response Program COVID-19:

● Produzione di equipaggiamento personale di protezione: a partire dalla settimana del 30 marzo, Canada
Goose produrrà divise per gli operatori sanitari e camici per i pazienti. I materiali saranno donati
localmente a costo zero, con l’obiettivo di fornire quante più attrezzature possibili a chi ne ha bisogno.
● Canada Goose Employee Support Fund: il 17 marzo è stato istituito il Canada Goose Employee Support
Fund per i dipendenti interessati dalle chiusure di negozi e fabbriche ma non idonei all’assistenza
governativa. In una lettera ai dipendenti di Canada Goose, Dani Reiss ha annunciato che rinuncerà al suo
stipendio per almeno i prossimi tre mesi, che sarà utilizzato per il Employee Support Fund.
● Wuhan Charity Donation: il 6 febbraio Canada Goose ha annunciato una donazione di 1 milione di RMB
alla Wuhan Charity Federation per aiutare a combattere l’epidemia di COVID-19. La Wuhan Charity
Federation è un’organizzazione senza scopo di lucro designata dal quartier generale per la prevenzione e
il controllo dell’epidemia della città di Wuhan per ricevere donazioni per gli aiuti. (Ufficio stampa Canada Goose)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.