Olio: il sapore della Puglia a Milano in un piatto

A Milano c’è  un angolo centrale, ma anche defilato, dove si respira un’aria di pugliese milanesità, se è possibile fare questo tipo di accostamento. Un luogo dove lo chef Michele Cobuzzi, giovane talento della cucina è il cardine intorno al quale gira l’offerta creativa di Olio – Cucina Fresca, il ristorante pugliese che onora l’olio come ingrediente cardine nella cucina mediterranea.

Ed è proprio l’olio extra vergine d’oliva che viene offerto agli ospiti subito per accompagnare dei pezzi di pane casereccio preparato con lievito madre -, come benvenuto, una volta accomodatesi ai tavoli del ristorante.

 

Le proposte dello chef di Olio – Cucina Fresca

 

Le proposte del menu sono legate fortemente alla stagionalità, comme il faut, e spaziano dai bottoni di cappone lucano, all’immancabile caciocavallo podolico, o al limone candito, pomodoro confit e il carpaccio di Scottona lucana, maionese alla nocciola, sorbetto al frutto della passione. A questa lista ricca si aggiunge anche la sapienza del Sommelier Giovanni Tortora, ex maître e sommelier del ristorante stellato Angelo Sabatelli in Puglia. La carta dei vini, messa a punto da Tortora, punta su una cantina con vini nazionali e francesi, oltre a tutti i migliori vini pugliesi (ndr persino lo champagne).

piatto_olio_cucinapugliese

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.